giovedì 18 ottobre 2018

9 dicembre 2018, 70 anni di Dichiarazione universale dei diritti umani


Dal 9 dicembre, un ricco calendario di manifestazioni, spettacoli, eventi, mostre

Diritti-Doveri: iniziative per il 70°esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

La cornice è quella di Biblioè 2018 e l'inizio del progetto è quello delle grandi occasioni. Per promuovere la consapevolezza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani approvata e proclamata settant'anni fa dall'Assemblea delle Nazioni Unite, coinvolgere le persone e riflettere sui passi compiuti e sulle sfide e opportunità future, si parte (il 9 dicembre) con una Maratona di letture in Sala Depero, Palazzo di Piazza Dante, 15. Tutti i cittadini, le associazioni, gli enti, chiunque voglia aderire potrà leggere un breve brano che richiami i diritti umani. Per partecipare basta un clik su www.cultura.trentino.it/Biblio Questo l'avvio di una staffetta che vedrà coinvolto tutto il territorio provinciale con tanti soggetti aderenti impegnati ad organizzare una molteplicità di iniziative

L'auspicio del servizio attività culturale e del sistema bibliotecario trentino, organizzatore del progetto, è che nel cuore simbolico delle istituzioni provinciali, Sala Depero, domenica 9 dicembre con l'avvio della Maratona di letture dedicate ai Diritti Umani, ci sia il pieno che si ha, per esempio, in occasione dei Festival che il Trentino ha proposto con successo.

L'elenco di chi ha sta esprimendo l'adesione si sta facendo via via più lungo e la possibilità di adesione al progetto continua anche nei prossimi mesi, cliccando sul sito www.cultura.trentino.it/Bilio A tutt'oggi, queste le istituzioni, gli enti, le associazioni che hanno manifestato la loro adesione:

  • Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige
  • Forum trentino per la pace
  • Fondazione Caritro
  • Amnesty International
  • Centro Astalli onlus
  • Centro cooperazione Internazionale
  • Diocesi di Trento
  • Associazione Grande Quercia
  • Atas onlus
  • Centro Servizi Volontariato
  • Cinformi
  • Fondazione Franco Demarchi
  • AMA
  • le biblioteche del Sistema bibliotecario Trentino
  • Pari opportunità e Politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento
  • Consolida

Proiezioni, reading, spettacoli teatrali, seminari, incontri, questi e altri i format delle iniziatiche che si stanno via via organizzando per proporre ulteriore consapevolezza, riflessioni e dibattiti. Tutti coloro che vorranno aderire sono, naturalmente, i benvenuti. Gli aggiornamenti rispetto allo stato dei lavori, sarà comunicato dall'ufficio stampa della Provincia autonoma.

Per partecipare come lettori alla Maratona di letture sarà sufficiente iscriversi sul sito al link dedicato ed indicare preventivamente il testo selezionato, la durata (in minuti) della lettura, il giorno e la fascia oraria di preferenza. L'ufficio per il sistema bibliotecario trentino curerà le fasi organizzative ed operative.
Il Sistema bibliotecario trentino propone una bibliografia "partecipata": oltre a suggerire i testi disponibili nelle biblioteche trentine, organizzati per tema/diritto, invita a segnalare testi ritenuti coerenti con l'oggetto della manifestazione da parte di tutti (editori, librai, autori e cittadini).

Il ricco programma di iniziative, mostre e spettacoli per sottolineare l'importanza e la grande attualità del codice etico, per rafforzare la conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e del percorso svolto fin qui è fondamentale ricordarsi che "Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. ..." (art. 1)

(fs)

Visualizza sul sito